Catanzaro: falso parco eolico, in 35 a giudizio

eolicoIl giudice per le udienze preliminari del tribunale di Catanzaro, Livio Sabatini, ha rinviato a giudizio i 35 indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla realizzazione del parco eolico di Borgia. Il giudice ha disposto l’inizio del processo per il 21 giugno prossimo davanti ai giudici del tribunale di Catanzaro. Il processo riguardera’ gli ex componenti del nucleo Via della Regione, imprenditori, progettisti e funzionari comunali. L’accusa sostiene che gli ex componenti del Nucleo di “Valutazione d’impatto ambientale” fornirono un parere favorevole circa la compatibilita’ della realizzazione del parco eolico di Borgia nonostante il progetto fosse falso nel suo contenuto. Nel corso delle indagini preliminari il sostituto procuratore della Repubblica, Carlo Villani, aveva chiesto l’interdizione degli ex componenti del nucleo regionale di valutazione d’impatto ambientale.