Castiglione di Sicilia (Ct), anziana in gravi condizioni: aveva tentato di impiccarsi vicino allo stadio “Andrea Camarda”

ambulanza_web-400x300Si era allacciata con una corda a un palo della segnaletica stradale nei pressi dello stadio “Andrea Camarda” a Castiglione di Sicilia, in provincia di Catania. Ora le sue condizioni sono gravi. Si tratta di una donna di 78 anni, molto probabilmente in crisi depressiva, che ha tentato di uccidersi durante la partita di calcio di promozione Randazzo-Belpasso, ieri intorno alle 15. A salvare la donna disperata, sono stati un agente della Polizia Stradale libero dal servizio e un agente della Polizia municipale di Santa Domenica Vittoria. Ora si trova nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Cannizzaro di Catania e la sua prognosi resta riservata. L’allarme era stato lanciato da due ragazzini. Fortunatamente, i due soccorritori, dopo aver liberato la donna, e aver constatato l’assenza di battito cardiaco, le hanno prontamente praticato il massaggio e la respirazione artificiale, e il cuore ha ripreso la sua attività.