Calabria, tagli ai costi della politica: i Consiglieri Regionali passano da 50 a 30, gli Assessori da 8 a 6

consiglio regionaleSu proposta del Presidente del Consiglio Regionale, Franco Talarico, è stata approvata all’unanimità la modifica dello Statuto della Regione Calabria con la riduzione del numero dei Consiglieri Regionali da 50 a 30 (un taglio quasi del 50%) e del numero degli Assessori da un massimo di 8 a un massimo di 6, a partire dalla prossima legislatura (che inizierà nel 2015). Un provvedimento che va a tagliare ulteriormente i costi della politica regionale, a seguito della certificazione – nell’ultimo Censimento – della popolazione Regionale in un milione e 954 mila unità, al di sotto quindi dei due milioni di abitanti. Il provvedimento è stato votato nel rispetto dei parametri stabiliti dalla legge statale che ridimensiona il numero dei consiglieri regionali in base al numero dei cittadini residenti.