Calabria, integrazione sociale e socio-sanitaria, Nucera: “risultato importante, comuni possono tirare sospiro di sollievo”

Giovanni-Nucera“E’ un risultato importante il via libera della seconda Commissione alla proposta di legge che prevede interventi di inclusione sociale, integrazione socio-sanitaria e contrasto alla povertà per gli agglomerati urbani a maggiore concentrazione di popolazione”.

E’ quanto afferma il segretario-questore del Consiglio regionale, Giovanni Nucera che aggiunge: “I comuni possono tirare ora un sospiro di sollievo perché i nuovi fondi consentiranno loro di assicurare la gestione delle politiche sociali a livello locale, messa seriamente in crisi negli ultimi anni, dai tagli dei trasferimenti agli enti locali operati dal Governo”.

“La compartecipazione regionale alla spesa sociale dei comuni calabresi consentirà di fare fronte a difficoltà e disagi sempre più presenti e pressanti nella nostra regione, alimentati da una crisi che non trova purtroppo battute d’arresto” – sottolinea ancora Nucera.

“Con questo provvedimento – conclude il segretario-questore – la Regione ricopre appieno il ruolo di soggetto attivo delle politiche sociali sul territorio nell’ambito di quel sistema integrato di interventi e servizi sociali, disciplinato con legge regionale”.