Calabria: elezioni amministrative, il 26 e 27 maggio si vota in 41 comuni

elezioni_urna1Sono 41 i comuni chiamati alle urne per le elezioni amministrative del 26 e 27 maggio prossimi. Di questi tre sono superiori ai 15mila abitanti: Acri (21.458) e Corigliano Calabro (38.501) entrambi in provincia di Cosenza, e Isola Capo Rizzuto (15.827) in provincia di Crotone. Per quanto riguarda la provincia di Catanzaro, si vota in 9 comuni: Badolato, Cardinale, Curinga, Gasperina, Guardavalle, Magisano, San Mango D’Aquino, Santa Caterina dello Jonio e Staletti’. Tredici i centri al voto in provincia di Cosenza; oltre ad Acri e Corigliano, si vota anche a Bonifati, Canna, Castrolibero, Dipignano, Maiera’, Marano Marchesato, Paterno Calabro, San Lucido, San Martino di Finita, Serra d’Aiello e Terravecchia. Per quanto riguarda la provincia di Crotone, sono sei i comuni dove si apriranno le urne. Oltre Isola Capo Rizzuto, voteranno Cerenzia, Petilia Policastro, Savelli, Scandale e Strongoli. Nove i comuni interessati nella provincia di Reggio Calabria: Candidoni, Cosoleto, Fiumara, Gioiosa Ionica, Locri, Roccaforte del Greco, San Luca, Seminara e Serrata. Infine, i quattro comuni al voto in provincia di Vibo Valentia sono: Dinami, Gerocarne, Parghelia e Polia. Le operazioni di presentazione di simboli e candidati si sono concluse oggi.