Agrigento: rinvio a giudizio per 51 indagati nell’ambito dell’operazione antimafia “Nuova Cupola”

TribunaleScattata il 26 giugno scorso, l’operazione antimafia ”Nuova Cupola”, ha condotto oggi i pm della Dda di Palermo, Emanuele Ravaglioli e Rita Fulantelli, alla richiesta di rinvio a giudizio per 51 indagati. Pare che il blitz della polizia del commissariato Frontiera di Porto Empedocle e della Squadra Mobile di Agrigento sia stato utile per smantellare il nuovo organigramma di Cosa Nostra. A capo di questa organizzazione pare ci fosse Leo Sutera di Sambuca di Sicilia (Ag), ritenuto vicino al boss Matteo Messina Denaro.