Abusivismo edilizio a Palermo: la Polizia municipale impiegata in sequestri a tappeto

poliziamunicipaleGiro di vite della Polizia municipale di Palermo contro l’abusivismo edilizio. Tre immobili ubicati in vicolo Leone nel centro storico cittadino, in via Alcide de Gasperi ed in via Filippo De Lignamine, sono stati sequestrati dai vigili urbani, che hanno denunciato quattro persone per opere edili realizzate senza le relative autorizzazioni. Gli interventi effettuati rientrano in un piano di controllo del territorio sull’attivita’ edilizio-urbanistica predisposto dal comandante, Vincenzo Messina, e coordinato dal commissario Enrico Farina.

In vicolo Leone i sigilli sono stati posti ad un’intera palazzina di quattro piani, nella quale sono in corso lavori di ristrutturazione e la sopraelevazione di un piano. Tutti i lavori sono privi di concessione edilizia, nulla osta del Genio civile e della Soprintendenza ai Beni culturali e architettonici. Identico provvedimento in via Alcide de Gasperi dove, nel corso di un sopralluogo congiunto effettuato dagli agenti del nucleo di polizia edilizia con i tecnici del Settore edilizia privata, e’ stato accertato che all’interno di due immobili ubicati al nono e decimo piano, sono stati effettuati diversi interventi edili senza alcuna autorizzazione. Terzo sequestro in via Filippo De Lignamine perche’ sul terrazzo di copertura di un magazzino al piano terra, e’ stata realizzata una sopraelevazione in ferro, ancora allo stato grezzo ed anche in questo caso senza autorizzazione.

Dal sindaco Leoluca Orlando arriva un invito ai cittadini ad essere parte attiva nel segnalare eventuali lavori abusivi “che costituiscono, oltre che una grave violazione della legge ed un danno per l’Amministrazione, un gravissimo rischio per l’incolumita’ sia di chi andra’ ad occupare questi immobili sia per chi vive nelle vicinanze“.