Un messinese nel Governo Letta: Gianpiero D’Alia, neo ministro della Pubblica Amministrazione

D'AliaNella nuova squadra di governo scelta da Enrico Letta c’è anche un messinese. Si tratta di Gianpiero D’Alia, deputato e segretario regionale dell’Udc, che sarà ministro della Pubblica amministrazione. Il neo ministro messinese si occuperà della Semplificazione amministrativa e della Funzione Pubblica.

Gianpiero D’Alia, nato a Messina il 22 settembre del 1966, è figlio di Salvatore, deputato dell Dc siciliana tra il 1987 e il 2001. Dopo diversi anni di impegno politico come amministratore comunale di Messina (dapprima come consigliere e successivamente, per due mandati, Assessore e vicesindaco della città dello Stretto), viene eletto alla Camera dei deputati per la prima volta nella XIV Legislatura (2001). D’Alia, ha già avuto esperienze tra i governi nazionali, infatti fu Sottosegretario di Stato all’Interno nel 3^ governo Berlusconi. Nel 2009 divenne famoso, soprattutto nel mondo del web per aver promosso e ottenuto una legge che fu battezzata come “ammazza Internet” che non entrò mai in vigore anche grazie ad una forte protesta sui social network.