Reggio e Catanzaro: istituito il Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i lavoratori dell’Artigianato

artigianatoRiceviamo e pubblichiamo:

Dal primo febbraio del 2013 ha trovato compimento il percorso relativo all’istituzione del “Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell’Artigianato” avviato nel 2008 dalla CLAAI e altre importanti Organizzazioni.

Al Fondo aderiscono le imprese che applicano i CCNL dell’Artigianato che lo prescrivono in ottemperanza all’accordo interconfederale del 21/09/2010. Nello specifico il riferimento è per i lavoratori e apprendisti di settore aventi un contratto di almeno dodici mesi in base ai casi previsti dal CCNL.

L’attivazione del “San.Arti.” è possibile dall’ 1 febbraio del 2013 attraverso dei versamenti tramite modelli F24 e l’erogazione delle prestazioni sanitarie partiranno dal primo giorno del settimo mese successivo all’adesione al fondo.

I vantaggi dell’adesione al “San. Arti.” sono molteplici, si rende disponibile, infatti, una vasta rosa di strutture nazionali convenzionate, sono previste forti riduzioni nell’elargizione di prestazioni sanitarie, inoltre, è disponibile un centralino per fornire pareri medici ed è possibile prenotare le visite previste dal piano sanitario attraverso il web.

Questi servizi confermano la grande tradizione e attenzione del mondo dell’artigianato verso i suoi lavoratori, rafforzandone tutela e fidelizzazione all’impresa soprattutto considerando l’importanza dell’ambito d’intervento di questo fondo.

Per tutte le informazioni necessarie l’utenza reggina potrà rivolgersi presso gli uffici LARA CLAAI di Locri in via Roma 47, telefono: 096420177,  email: segreterialocri@laracalabria.it; per quanto riguarda la provincia di Catanzaro lo sportello informativo è disponibile presso la sede LARA CLAAI di via Giordano Bruno 79 a Soverato, telefono: 0967730600, email: claaicatanzaro@laracalabria.it il sito internet è www.laracalabria.it


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...

INFORMAZIONI PUBBLICITARIE