Reggio: arrestati due giovani sorpresi a rubare nella notte nel Quiper di piazza Sant’Antonio

SONY DSCNella notte i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Reggio Calabria, coadiuvati dal personale della Compagnia di Intervento Operativo del 12 Battaglione Sicilia, hanno effettuato due arresti per furto aggravato all’interno del Supermercato Quiper di Reggio Calabria Piazza Sant’Antonio.
E’ da poco trascorsa la mezzanotte quando arriva una chiamata al 112 della Centrale Operativa del Comando Provinciale di Reggio Calabria, un cittadino insospettito dal fatto che all’interno dei locali del supermercato Quiper di Piazza Sant’Antonio a quell’ora ci fossero delle luci accese, segnala il fatto. Sul posto vengono immediatamente inviate un autoradio del Nucleo Radiomobile coadiuvata da una pattuglia della CIO. I militari agiscono con grande circospezione perché si trovano di fronte ad una effrazione di notevole dimensioni, uno squarcio praticato con arnesi da scasso alla saracinesca d’accesso all’esercizio commerciale. All’interno i militari procedono ad una accurata ispezione dei luoghi, i malviventi cercano invano di eludere l’attività dei carabinieri nascondendosi tra gli scaffali. I tentativi risultano vani infatti dopo qualche minuto vengono individuati e bloccati due malviventi identificati in:

  • MISIANO PAOLO, ventiduenne reggino, pregiudicato;
  • ALAMPI PAOLO DOMENICO, ventiduenne reggino, pregiudicato.

I due vengono tratti in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato e condotti presso le camere di sicurezza della caserma. A seguito di un’accurata perquisizione i militari riescono a rinvenire e sequestrare gli attrezzi da scasso utilizzati dai due per compiere il delitto. Il supermercato Quiper allo stato è affidato in custodia al Tribunale Fallimentare di Reggio Calabria.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE