fbpx

La Guardia Costiera sequestra circa 5 kg di novellame nel reggino

I militari delle Delegazioni di Spiaggia di Bianco e Melito Porto Salvo hanno effettuato alcuni controlli preventivi mirati a prevenire la pesca abusiva di novellame lungo la costa jonica reggina. Giunti sul lungomare Anna’ del comune di Melito Porto Salvo (RC), i militari hanno sorpreso un uomo intento a caricare sull’autovettura un grosso secchio di plastica all’interno del quale c’erano circa 5 kg di novellame di Boga, tutti sotto la misura minima consentita dalle normative nazionali e comunitarie. Il prodotto ittico e’ stato ispezionato dal dirigente medico veterinario del Dipartimento Area Prevenzione dell’ASP di Melito Porto Salvo Pangallo che lo ha dichiarato idoneo al consumo umano. Il novellame, sentito il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Reggio Calabria Annamaria Frustaci, e’ stato posto sotto sequestro penale, e donato in beneficienza alla comunita’ Emmanuel di Melito Porto Salvo. L’autore del fatto e’ stato identificato e denunciato.