Crocetta: “stop a MUOS è battaglia di libertà”

Bloccare il Muos di Niscemi, l’impianto satellitare della Marina militare statunitense, ”e’ una battaglia di liberta’”. L’ha detto a Gela il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, che nei giorni scorsi aveva firmato un’ordinanza per sospendere i lavori; ma il cantiere e’ tutt’ora attivo. Crocetta ha criticato il suo predecessore, Raffaele Lombardo, che ”diceva di essere autonomista – ha osservato il governatore – e ha autorizzato il Muos. Adesso c’e’ un presidente che non e’ servo di nessuno”. Lunedi’ prossimo la Regione incontrera’ i propri legali, come annunciato 5 giorni fa a Niscemi dall’assessore al Territorio Mariella Lo Bello, per capire la ragione per cui e’ stata disattesa l’ordinanza di sospensione dei lavori nel cantiere del Muos.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE