fbpx

Serie D, 15^ giornata: Cosenza-Messina termina 3-2, una sconfitta che non ci sta!

Premere F5 per aggiornare la cronaca

L’ARBITRO FISCHIA INCREDIBILMENTE LA FINE UN MINUTO PRIMA AL 48’ST
COSENZA BATTE MESSINA 3-2 IN UNA PARTITA INCREDIBILE E RICCA DI EMOZIONI. GIALLOROSSI SFORTUNATI E NELLE OCCASIONI DEI GOL UN PO’ INGENUI. IN OGNI CASO UNA SCONFITTA CHE NON CI STA

47’st- Ancora occasione per il Messina con Bucolo che dal fondo non riesce a metterla in mezzo.

4 minuti di recupero!!

43’st- L’area del Cosenza è sotto assedio!! Ma il Messina non riesce a metterla dentro.

39’st- Ultimo cambio per il Messina: esce Chiavaro ed entra Maiorano. Giallorossi decisamente a trazione anteriore!!

37’st- I padroni di casa provano ad addormentare la gara e far passare minuti preziosi. Ma il Messina crede fortemente nel pareggio. Ci aspettano dieci minuti di grande calcio e tante emozioni!!

32’st- Lo stadio S.Vito e assolutamente ammutolito! Il Messina adesso fa paura e il pareggio sembra sempre più vicino!

29’st- GOOOL DEL MESSINA!!! HA SEGNATO GIORGIO CORONA!!! E SI VA PER LA RIMONTA!!!

28’st- Sempre Messina: il neo acquisto Savanarola non riesce a concludere un’ottimo triangolo con Parachì e Croce

26’st- Ormai è monologo giallorosso. Il Messina spinge forte sull’acceleratore, manca solo il gol

22’st- Partita sempre bella e ricca di emozioni. Per il momento il Cosenza tenda solo di arginare gli attacchi giallorossi.

20’st- Padroni di casa chiusi a difendere. Messina arrembante ed alla caccia del gol

17’st- Risultato di 3-1. Il Messina adesso si riversa in attacco alla ricerca di una rimonta pipù che possibile

14’ST- GOOOOL DEL MESSINA!!!! SEGNA QUINTONI DA PUNIZIONE!!! 

11’st- Risultato di 3-0 troppo pesante. Messina colpito nell’orgoglio. I padroni di casa, di fatto, hanno prodotto solo poche ripartenze, ma purtroppo per i giallorossi, sono state letali.

9’st- Doppio cambio per il Messina: fuori Costa Ferreira e Cocuzza, per Savanarola e Corona. Ma adesso ci vuole davvero un’impresa per recuperare lo svantaggio

7’st- Terzo gol del Cosenza, segna Salvino! Il Messina capitola per la terza volta su una ripartenza. Squadra irriconoscibile. Cosenza 3 – Messina 0

4’st- Occasionissima per il Messina! Il tiro di Cicatiello a colpo sicuro viene rinviato dalla difesa, dopo una serie di rimpalli a ridosso della linea di porta.

2’st- Secondo tempo che comincia con il Messina in attacco.

Nessuna delle due formazioni ha effettuato cambi durante l’intervallo

Partiti! Comincia la ripresa

Si sono scaldati con particolare intensità Corona, Savanarola e Maiorano. Probabile l’ingresso di uno dei tre già dall’inizio della ripresa. Il Messina ha bisogno di un’episodio favorevole per rimettere la partita sui binari giusti. Di fatto i due gol del Cosenza sono stati de veri e propri jolly.

Fischia adesso l’arbitro Candeo. Il parziale è di 2-0 per il Cosenza

47′- Si scaldano Savanarola e Corona, mentre si attende solo il fischio d questo primo tempo da dimenticare per il Messina.

44′- Raddoppio del Cosenza! Segna Marano che pesca il jolly, tirando un destro da fuori area imparabile che finisce sotto l’incrocio dei pali

41′- Meno di 5 minuti alla fine del primo tempo: risultato di 0-0, Cosenza che conquista un calcio di punizione dal vertice basso dell’area di rigore

39′- Ancora MEssina pericoloso, questa volta sull’asse Cocuzza-Croce, con quest’ultimo che non riesce a indirizzare in rete il cross di esterno del numero dieci giallorosso.

37′- Giallorossi subito alla ricerca del pareggio, ci provano Croce e Chiavaro ma senza effetti positivi

36′- Messina in svantaggio un pò a sorpresa. E’ stato un’episodio a cambiare gli equilibri

32′- Gol del Cosenza! Segna Guadalupi con un gran destro dal limite dell”area, dopo aver recuperato palla su un’incertezza della difesa giallorosso. Risultato di 1-0

30′- Siamo adesso alla mezzora di gioco. Risultato sempre di 0-0. Il Messina fa la partita e il Cosenza aspetta per far male ripartendo in superiorità numerica.

27′- Punizione in attacco per il Cosenza, causato da un fallo di Bucolo che aveva perso palla nel cerchio del centrocampo e stava innescando il contropiede avversario

23′- Ritmi alti e capovolgimenti di fronte molto frequenti: in ogni caso si fa sempre fatica a liberare il tiro dagli ultimi 20 metri

17′- Sempre peloritani pericolosi con un’azione sviluppata dai piedi di Bucolo, è stato poi Croce a ricevere il cross del numero 8 siciliano e provare a concludere a rete all’interno dell’area piccola, il suo tentativo è stato fermato dalla difesa rossoblù

15′- Si gioca sempre a ritmi altissimi, per il momento è il Messina a fare la partita e gestire il possesso palla. I padroni di casa provano a far male in contropiede.

12′- Quasi un quarto d’ora di gioco. Risultato di 0-0: match che promette spettacolo e tante emozioni.

10′- Che spavento!! Lagomarsini compie un’intervento MI-RA-CO-LO-SO su Marano che a due passi dalla linea di porta aveva provato il tapin di testa

8′- Ancora Messina in avanti: questa volta ci ha provato Chiavaro da calcio d’angolo, il suo colpo di testa non ha centrato lo specchio della porta e si è perso sul lato destro della porta difesa da Straface.

4′- Prima occasione di marca giallorossa. Cocuzza riceve un cross dalla sinistra, controlla e tira di destro al volo mancando la porta non di molto

2′- 120″ dall’inizio della gara, il Messina ha subito provato a far male con Cocuzza e Quintoni, ma la difesa di casa ha ripiegato. Subito gran ritmo in campo

Partiti! Messina che attaccherà da destra verso sinistra rispetto la nostra postazione

 Messina in tenuta nera a bordi giallorossi, e Cosenza in tenuta bianca con bordi rossublù.

Bellissima giornata di sole qui a Cosenza, a dispetto della neve lasciata a Messina. Temperatura intorno ai 9° gradi. Le due formazioni stanno per fare il loro ingresso in campo, a breve il calcio d’inizio.

Smentendo le indiscrezioni il tecnico giallorosso Catalano, propone dal primo minuto la punta Antonio Croce, e manda in panchina il bomber di Cinisi Giorgio Corona.

Cosenza (4-3-3): Straface, Filidoro, Parenti, Benincasa, Sicignano, Varriale, Pesce, Salvino, Mosciaro, Guadalupi, Marano. All. Gagliardi

Messina (4-4-2): Lagomarsini, Caiazzo, Chiavaro, Ignoffo, Quintoni, Bucolo, Cicatiello, Parachì, Costa Ferreira, Croce, Cocuzza. All. Catalano

Abritro: Candeo di Este

A breve le formazioni.

Tra poco seguiremo il big-match della 15^ giornata di Serie D, girone : Cosenza – Messina. Scontro al vertice tra la capolista siciliana, a più tre in classifica, e i silani veri candidati ad essere gli antagonisti dei giallorossi per la corsa promozione.