fbpx

San Pier Niceto (Me): sequestrati e rapinati due autotrasportatori, liberati in prov. di Catania

Due autotrasportatori, padre e figlio, rispettivamente di 59 e 28 anni, sono stati sequestrati a San Pier Niceto, in provincia di Messina, per essere poi liberati a Santa Venerina, nei pressi di Catania. Sono stati condotti fin lì in un’auto, ma prima, per un tratto di strada, sono stati rinchiusi all’interno di un loro automezzo, carico di generi alimentari, che poi è stato portato via dai rapinatori.

I due sono stati sorpresi alle 3 di notte, nel piazzale della loro ditta, sito in contrada “Cozza”, da alcuni uomini col volto coperto e armati di coltello e pistola. Sono stati malmenati e quindi costretti a entrare nel cassone di uno dei camion. Durante il viaggio sono stati quindi trasferiti su un’autovettura, per poi essere rilasciati nei pressi di Santa Venerina. I malviventi si sono quindi allontanati col camion, facendo perdere le proprie tracce. Padre e figlio hanno invece avvertito i Carabinieri. Sulla rapina indagano le Compagnie dell’Arma di San Pier Niceto e Giarre. Dell’autocarro rubato ancora nessuna traccia.