fbpx

Reggina, nessuno squalificato per il Cittadella. Ely e Barillà in diffida

Dopo la diciottesima giornata del campionato di serie Bwin, è il giorno delle decisioni del giudice sportivo, l’avvocato Emilio Battaglia. Nessun provvedimento per i calciatori della Reggina dopo l’ottimo pareggio in rimonta conquistato sul campo del Brescia, quindi dal punto di vista disciplinare tutti a disposizione di mister Dionigi per la prossima gara, lunedì in casa contro il Cittadella, anch’essa senza squalificati. Dopo la sfida del “Rigamonti”, però, vanno in diffida Ely e Barillà, rispettivamente giunti al terzo ed al settimo cartellino giallo in questa stagione, pertanto alla prossima ammonizione scatterà automatica la squalifica per un turno.

Di seguito nel dettaglio tutte le sanzioni:

PROVVEDIMENTI VERSO CALCIATORI


CALCIATORI ESPULSI


SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

COSENZA Francesco (Pro Vercelli): per avere, al 40° del primo tempo, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito un avversario con un pugno allo stomaco; infrazione rilevata da un Assistente.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BOTTA Stefano (Ternana): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.
IORI Manuel (Cesena): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BOUY Ouasim (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CACCIATORE Fabrizio (Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CALDIROLA Luca (Cesena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
CARCURO Davide (Ternana): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Quarta sanzione).
GIANDONATO Manuel (Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
NARDINI Riccardo (Modena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
PADALINO Marco (Vicenza): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
PAGHERA Fabrizio (Virtus Lanciano): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
PORCARI Filippo (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
RISPOLI Andrea (Padova): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
ROMIZI Marco Augusto (Bari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Ottava sanzione).
SALAMON Bartosz (Brescia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
VASTOLA Gaetano (Virtus Lanciano): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
ZOBOLI Davide (Modena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

PROVVEDIMENTI VERSO SOCIETA’:

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. MODENA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato alcune palle di neve sul terreno di giuoco; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 2.000,00 : alla Soc. TERNANA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, nel proprio settore, acceso quattro fumogeni e fatto esplodere due petardi; entità della sanzione attenuata ex art. 13 comma 1 lettere b) ed e) e comma 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. CROTONE per avere omesso di impedire l’ingresso e la permanenza nel recinto di giuoco di persona non autorizzata.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. SASSUOLO per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso due fumogeni nel proprio settore; entità della sanzione attenuata ex art. 13 comma 1 lettere b) ed e) e comma 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 1.000,00 : alla Soc. VICENZA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso due fumogeni nel proprio settore; entità della sanzione attenuata ex art. 13 comma 1 lettere b) ed e) e comma 2 CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.