fbpx

Piana di Gioia Tauro, Rizziconi: confiscati 200 mila euro di beni

Nella giornata di oggi, agenti della Polizia di Stato del commissariato di Gioia Tauro, hanno confiscato beni a Domenico Pillari, 47enne, di Rizziconi. Il valore del sequestro è di circa 200 mila euro. L’uomo ha precedenti penali “importanti”: associazione a delinquere di stampo mafioso e favoreggiamento. Tra l’altro, il cittadino arrestato, è cognato di Teodoro Crea, nipote del “mammasantissima” di Rizziconi, vicino alla cosa Crea. Sono stati confiscati: terreni, una macchina, Golf, quote societarie della società Edil service e dell’Agrumaria floreale. Da mesi gli inquirenti stavano indagando rispetto alla contiguità tra Pillari e la cosca Crea