fbpx

Palermo, palazzine crollate: si cercano col geofono donne disperse

Attualmente stiamo cercando i due dispersi e non abbiamo trovato altri corpi. Stiamo operando dove ci e’ stata indicata la presenza delle persone e procediamo alternando i vigili del fuoco e gli escavatori“. Lo ha detto il dirigente dei vigili del Fuoco, Giosue’ Raia, impegnato nelle operazioni in via Bagolino a Palermo dopo il crollo delle due palazzine: “Appena riusciremo a individuare la camera dove dovevano trovarsi le vittime la perlustreremo con il geofono. Ma il materiale mi pare compatto, e’ difficile che si siano create sacche d’aria”, ha aggiunto Raia, lasciando intendere che sarebbero poche le speranze di ritrovare in vita le due donne ancora disperse.