fbpx

Emergenza rifiuti in Calabria, Scopelliti: “a inizio 2013 ritorno alla normalità”

A margine della conferenza stampa di stamattina presso la Sede del Consiglio Regionale sui bandi per i nuovi voli esteri sugli aeroporti Calabresi, il Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti ha parlato anche dell’emergenza rifiuti che sta interessando tutto il territorio Regionale, precisando innanzitutto che “sulla questione la competenza è della Protezione Civile e del Governo Nazionale, che hanno nominato un Commissario Straordinario per affrontare la problematica più di un anno fa, a novembre 2011, ed è il Questore Speranza. Io, comunque, nella qualità di Presidente della Regione mi sono interessato per provare a risolvere questo gravissimo problema, ieri abbiamo avuto una lunghissima riunione e posso dirvi che già da oggi la situazione sta migliorando in tutte le province e dovrebbe definitivamente risolversi nei primi giorni del 2013 con un totale ritorno alla normalità grazie all’apertura della discarica di Melicuccà che ha grandi capacità e da sola basta per tutto il fabbisogno dello smaltimento dei rifiuti calabresi. Doveva essere aperta già il 20 dicembre ma un ulteriore rinvio ha provocato disagi anche nei giorni di Natale. Su Casignana nessun passo indietro, il Sindaco ha smentito ogni polemica che tendeva solo ad alimentare confusioni; quella discarica serve ad alcuni comuni della locride e continuiamo su questa strada. Con il totale ripristino di Pianopoli la situazione dovrebbe tornare al più presto alla normalità. Già su Reggio in queste ore potete vedere dei grossi camion che raccolgono la spazzatura che c’è fuori dai cassonetti, non sono della Leonia perchè è un’emergenza di tutta la Regione e sono i mezzi previsti dal Commissario Straordinario che intervengono per fronteggiare la situazione“.