fbpx

Cocaina tra Calabria e Sicilia, due “corrieri” in manette a Catania

Due corrieri della cocaina calabresi sono stati arrestati dalla Squadra mobile di Catania. Rocco Bruno, 46 anni, di Bianco, ma residente ad Africo, e Sebastiano Ficara, 27 anni, di Locri e residente a San Luca, sono stati bloccati dopo una soffiata che informava dell’arrivo, dal casello autostradale di San Gregorio, di una Renault Clio grigia proveniente dalla Calabria, con dentro un significativo quantitativo di cocaina. Scattati gli appostamenti, gli agenti hanno visto transitare a gran velocita’ la vettura indicata, con il solo conducente, che precedeva una Fiat Punto, anche questa con a bordo il solo conducente. Le macchine sono state quindi bloccate al casello: a bordo della Punto c’erano due panetti di cocaina del peso per complessivi due chili. I corrieri della droga sono stati dichiarati in stato di arresto e rinchiusi nel carcere catanese di piazza Lanza.