fbpx

Brescia-Reggina, due gli ex

Saranno due gli ex di Brescia-Reggina, uno per parte. Si tratta di Stovini per le rondinelle e Sarno per gli amaranto.

Lorenzo Stovini ha vestito la maglia della Reggina nelle stagioni 1999/2000 e 2000/2001, ovvero i primi due campionati di serie A nella storia della formazione dello Stretto. Prelevato nell’estate 1999 dal Vicenza, diventa ben presto uno dei punti di forza della squadra di mister Colomba, risultando sempre presente, con 34 presenze in 34 giornate. Confermato nella stagione successiva poi culminata nella retrocessione dopo l’amaro spareggio con il Verona, mette insieme 32 apparizioni e realizza anche un goal, l’1-1 nei minuti finali di Reggina-Verona disputato sul neutro di Catania.

Vincenzo Sarno vanta una breve parentesi tra le file del Brescia. Dopo aver iniziato la stagione con la Sangiovannese, nel gennaio 2008 viene preso dalla società Corioni, tuttavia il folletto campano trova poco spazio con mister Serse Cosmi, che infatti lo impiega soltanto in due circostanze.

Infine una curiosità. Nell’organico a disposizione di mister Calori, c’è anche Anton Giulio Picci. L’attaccante barese classe 1985 ha giocato nella seconda squadra di Reggio Calabria, l’Hinterreggio. Con la casacca biancoazzurra nella stagione 2010/2011 segna 16 reti in 30 presenze nel girone I della serie D. Quest’estate, dopo aver contribuito alla promozione del Martina in Seconda divisione, il grande salto in cadetteria con l’approdo in terra lombarda.