Vittorio Sgarbi candidato alle primarie del Centrodestra «contro ogni regola»

Vittorio Sgarbi, fondatore e «Guida» del Partito della Rivoluzione (costituito lo scorso luglio a Roma) sarà candidato alle primarie del Centrodestra.

«La notizia della possibile candidatura a primarie di coalizione (immaginarle solo del Pdl significa semplicemente indicare il segretario del partito) – spiega  – apre la strada alla mia candidatura in quota al “Partito della Rivoluzione”  che si è federato con i “Moderati in Rivoluzione” di Gianpiero Samorì. E’ iniziata la raccolta di firme con straordinari riscontri – rivela Sgarbie nella certezza dell’assoluta autonomia del movimento. Propongo dunque – annuncia Sgarbila mia candidatura, contro ogni regola, in ticket con Gianpiero Samorì con l’obiettivo, nell’eventualità che le regole prevedessero di escludermi precludendo la strada ai non iscritti, di far confluire le adesioni dei miei sostenitori su Samorì che è regolarmente iscritto al Pdl. In tal modo la rivoluzione sarà presente alle primarie».