Terrasini (Pa), bimbo azzannato da rottweiler è in gravi condizioni

Un bimbo di otto anni è stato azzannato dal cane di famiglia, un rottweiler. Questo è quello che riferiscono le fonti della polizia. Ora il piccolo si trova nel reparto Maxillo-Facciale dell’ospedale Villa Sofia, dove è stato sottoposto a un intervento ricostruttivo. Il piccolo ha riportato profonde lesioni in diverse parti della testa e alle regioni mandibolare e occipitale.
L’intervento al quale è stato sottoposto è durato 6 ore per poter ricostruire tutto il lato sinistro del volto: guancia, labbro e mento, ma le sue condizioni rimangono gravi. Nelle prossime ore, inoltre. il bimbo dovrà subire un altro intervento alla testa per la ricostruzione del cuoio capelluto, con l’applicazione di una membrana artificiale.
Il cane che ha aggredito il piccolo era stato adottato dalla famiglia nel giardino della loro casa a Terrasini.