Sull’emergenza migranti sit-in davanti alla Prefettura di Reggio Calabria

“Terremo un sit-in davanti la prefettura di Reggio Calabria”. E’ quanto emerso a conclusione dell’assemblea che si é svolta nella tendopoli di San Ferdinando tra la Cgil, i Sindaci della Piana di Gioia Tauro e rappresentanti di partiti politici sull’emergenza immigrazione a Rosarno. Presente Jean René Bilongo, responsabile nazionale dell’ufficio immigrazione Flai Cgil, il quale ha esortato i sindaci interessati, Domenico Modafferi, sindaco di San Ferdinando ed Elisabetta Tripodi, sindaco di Rosarno, “a potenziare sempre di più la rete dell’accoglienza, incalzando gli altri primi cittadini assenti al dibattito, a farsi carico di questa situazione difficile”. Il rapprsentante della Cgil Flai nazionale aggiunge ” il problema dei migranti, che stanno arrivando in massa nella Piana di Gioia Tauro per la stagione della raccolta degli agrumi, rischia di trasformarsi in una vera e propria tragedia perché non c’é più posto per loro nei campi di accoglienza. Le condizioni di vita degli immigrati diventa quindi insostenibile”. Vari interventi hanno sottolineato “la necessità di ampliare i campi di accoglienza e se è necessario procedere alla realizzazione di altri campi di accoglienza da collocare in altri comuni della Piana”. Disponibilità alla collaborazione è stata confermata dal Presidente di Città degli Ulivi, Salvatore Foti, sindaco di Terranova Sappo Minulio, il quale ha promesso di ” di portare il problema nella prossima assemblea dell’associazione dei sindaci”