Reggina, Armellino: “Con il Sassuolo non partiamo battuti”

Oggi è stato il turno di Marco Armellino nel programma settimanale di conferenze stampa dei giocatori della Reggina. Il 23enne centrocampista analizza innanzitutto l’attuale momento della squadra, ma anche quello personale: “Non abbiamo giocato bene come in altre occasione nelle ultime due gare? Sarà anche vero, ma abbiamo ottenuto 4 punti. Non avremo dato spettacolo ma in B si vince anche con il sacrificio, con la coesione del gruppo. Altre volte avevamo giocato molto meglio senza ottenere nulla, dunque bene così. Il mio momento migliore da quando sono alla Reggina? Non saprei dirlo, certamente sto approfittando della continuità che il mister mi sta garantendo per alzare il livello delle mie prestazioni. A centrocampo siamo in 5 e sta a noi, durante la settimana, dimostrare di meritare la maglia che indossiamo”

L’ex Sorrento professa ottimismo per il futuro: “La classifica francamente io la guardo spesso, prima faceva più paura ma non possiamo ancora dirci sereni. Magari oggi abbiamo meno pressione, tirandoci fuori definitivamente da quelle posizioni potremo giocare con maggiore serenità e toglierci tante soddisfazioni. Sono convinto che questa Reggina valga una posizione medio-alta della classifica, lavoriamo per raggiungerla”.

Infine, il numero 8 amaranto sul prossimo impegno sul terreno del Sassuolo primo in classifica dichiara:  “Giocano il miglior calcio della B, stanno facendo registrare un record dopo l’altro, sono meritatamente primi. Detto questo e sottolineate le loro grandi qualità, non abbiamo paura di questa gara perchè anche la Reggina ha acquisito oggi una sua solidità. Andremo lì convinti di poter fare risultato, non partiamo certo battuti”.