Primarie: il presidente della Provincia di Cosenza Mario Oliverio riconosce il successo di Bersani in Calabria

Al largo consenso registrato da Bersani che, come era nelle previsioni, e’ risultato di gran lunga il candidato piu’ votato del centrosinistra in Italia, ha dato un importante contributo la Calabria che, con circa 58 mila voti, pari ad oltre il 55% dei consensi, si e’ espresso per la sua candidatura alla guida di un governo delle forze democratiche e progressiste su un progetto di ricostruzione dell’Italia e di ripresa della sua economia per la costruzione di un futuro di riforme e di profondi cambiamenti. Con la partecipazione di oltre centomila calabresi alle primarie di domenica scorsa e’ stata scritta una pagina importante anche in Calabria, in un momento di gravissime difficolta’ economiche e sociali e in una situazione contrassegnata da processi degenerativi e di degrado della vita pubblica”. E’ quanto si legge in una nota del presidente della Provincia di Cosenza Mario Oliverio, in riferimento al risultato delle primarie del centrosinistra. ”Lo straordinario consenso espresso nei confronti di Bersani – afferma ancora – e’ anche il riconoscimento dell’impegno politico che egli ha manifestato, con sincerita’ e serieta’, a piu’ riprese, per la nostra terra e per il Mezzogiorno. Un impegno che, dall’importante funzione di guida del nuovo governo che nascera’ dalle prossime elezioni, costituisce una condizione fondamentale per aprire una prospettiva di crescita ed un futuro positivo alla nostra terra, che deve essere aiutata a fare avanzare profondi processi di cambiamento, a liberarsi dal condizionamento delle organizzazioni criminali e mafiose e ad affermare il prevalere delle forze sane in ogni campo, da quello delle imprese a quello della Pubblica Amministrazione, a quello della politica e delle professioni”. Oliverio, infine,  invita i cosentini a votare Bersani al ballottaggio di domenica prossima.