Primarie Csx, Vendola a Reggio: “la ‘ndrangheta non è solo qui, Renzi è un giovane con idee vecchie”. Le foto

Ci si deve scandalizzare di piu’ non per l’antimafia ma per come la ‘ndrangheta ha violato in profondita’ ogni ganglio della vita politica cittadina”. Lo ha detto Nichi Vendola questa sera a Reggio Calabria rispondendo a domande dei giornalisti sullo scioglimento del consiglio comunale. ”Sia chiaro comunque – ha aggiunto – che queste organizzazioni criminali hanno raggiunto livelli di condizionamento che destano preoccupazione anche in altre aree del Paese come la Lombardia”.

Renzi e’ un giovanotto molto simpatico, ma con idee molte vecchie”, ha aggiunto Vendola questa sera a Reggio.

In questo clima di paura che inghiotte il futuro del nostro Paese ed in particolare del Mezzogiorno c’e’ un luogo che e’ la Calabria che rappresenta tutte le potenzialita’ e nello stesso tempo tutte le sventure di questa terra, un luogo meraviglioso ferito profondamente da classi dirigenti che l’hanno spolpato vivo. Non si puo’ salvare l’Italia se non si parte dal sud, dalla Calabria e da Rosarno, luogo emblematico di questo Mezzogiorno dove si dovra’ vincere la sfida contro la criminalita’ organizzata ma anche quella dell’accoglienza verso tantissimi nostri fratelli che qui arrivano. Verso quel carico di disperati ai quali bisogna dare diritti ma anche aprire le nostre porte e il nostro cuore”. Cosi’ Nichi Vendola, che stasera ha iniziato la sua due giorni calabrese da un luogo simbolo quale Rosarno. Vendola è stato anche a Reggio Calabria in serata e domani andrà a Lamezia, Catanzaro, Cosenza e Corigliano.

Foto di Luigi Fedele: