Messina: rubava tombini della villa comunale, arrestato 28enne

Il ventottenne Daniele Barbuscia, sorpreso mentre rubava tombini in ghisa e cavi elettrici in rame da un pozzetto di villa Dante e’ stato arrestato a Messina dalla polizia. Il ladro, che alla vista degli agenti ha tentato invano di allontanarsi, con un cacciavite aveva divelto tre chiusini. Il cacciavite ed altri strumenti rinvenuti nel vano sottosella del motociclo di Barbuscia sono stati sottoposti a sequestro.