Messina: Rai 3 di nuovo nella città dello stretto per far luce sul sovraffollamento del Gran Camposanto

Messina tappa preferita per le inchieste di Rai 3. Dopo la troupe di Report (che nelle prossime settimane si occuperà dell’inchiesta Ancol e i corsi di formazione regionale), questa volta è la trasmissione quotidiana Codice a Barre ad approdare in riva allo stretto, per far luce sul sovraffollamento del deposito del Cimitero Monumentale di Messina.

Il precursore della vicenda è il Consigliere della Terza Circoscrizione, Libero Gioveni, il quale a seguito dell’ultima denuncia dello scorso 12 novembre in merito al sovraffollamento del deposito del Gran Camposanto (nel quale insistono più di 400 bare) ha incentivato l’interesse del programma televisivo. La trasmissione Codice a Barre, condotta da Elsa Di Gati, andrà in onda domani mattina alle ore 11:00, e tratterà la vecchia questione del cimitero messinese con un’inchiesta sul mondo dei cimiteri e di ciò che esso può nascondere.