Messina, domani a Palazzo Zanca appuntamenti per la giornata nazionale dell’infanzia e dell’adolescenza

Domani martedì 20, ricorre il 23esimo anniversario della Convenzione Onu sui diritti dell’Infanzia, oltre che la Giornata Nazionale dell’Infanzia e l’Adolescenza. Il 20 novembre 1989 l’assemblea generale delle Nazioni Unite ha approvato la Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e dal 1997 in Italia è stata istituita la Giornata sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Le Nazioni Unite hanno affidato all’Unicef il compito di garantirne e promuoverne l’effettiva applicazione negli Stati che l’hanno ratificata. Quest’anno la ricorrenza sarà evidenziata a palazzo Zanca da due appuntamenti che si terranno nel salone delle Bandiere. Domattina, dalle ore 10, per iniziativa dell’Osservatorio sui temi e i diritti dell’infanzia “Lucia Natoli” di Messina, con il presidente Saro Visicaro, ed il patrocinio della Presidenza del Consiglio comunale, saranno esposti gli elaborati vincitori e menzionati, che hanno partecipato alla prima edizione del Concorso di disegno e fotografia “Un arcobaleno di… diritti” per gli alunni della scuola primaria e scuola secondaria di primo grado degli Istituti comprensivi messinesi. L’obiettivo è stato quello di sensibilizzare, attraverso la creatività, le nuove generazioni sui temi dei diritti dell’infanzia. Nel pomeriggio, con inizio alle 16.30, la FIMP – Federazione Italiana Medici Pediatri di Messina insieme al Comitato Provinciale Unicef di Messina hanno organizzato il convegno “L’abuso psico-fisico sui minori” con studiosi e professionisti che faranno il punto su questo delicato argomento.