Mafia, Ingroia: “attenzione alle prossime politiche. Urge legge su scambio elettorale politica-mafia”

La mafia c’è, è presente e guarda sempre la politica. Nei momenti di passaggio, se non ha già accordi stabiliti si prepara a trattare la scadenza politica nazionale, troppo vicina per non guardarla con interesse. Potrebbero cominciare da qui in poi le trattative”. Lo ha detto a Sky TG24 il procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia commentando l’astensionismo nelle carceri siciliane in occasione delle elezioni regionali.

”E’ stato un gesto plateale di disimpegno elettorale da parte del mondo del carcere, riferibile a Cosa Nostra – ha spiegato – che è anche una minaccia per le future elezioni politiche. Questa potrebbe essere l’occasione per un colpo di reni del Parlamento – ha concluso – per approvare in fretta la legge sullo scambio elettorale politico-mafioso che lo stesso ministro Severino si è impegnata a far approvare in questo scorcio legislatura”.