Grande successo per la Giornata della Colletta Alimentare in Calabria

Grazie all’aiuto di più di 130.000 volontari nel corso della XVI edizione della Giornata della Colletta Alimentare sono state raccolte in tutta Italia 9.600 tonnellate di prodotti alimentari, il 2% in più rispetto all’edizione 2010. Il cibo raccolto sarà ora distribuito alle oltre 8.000 strutture caritative convenzionate con la Rete Banco Alimentare che assistono 1,4 milioni di persone.

In Calabria, sono stati raccolti 157.299 Kg con una flessione rispetto all’anno scorso di  quasi 13.000 Kg. Gli enti associati nella nostra regione sono 660 pari a 130.380 persone
assistite. Quello che più ha colpito, in un periodo di grave incertezza economica come quello presente, è la generosità e la sensibilità di un popolo che condivide i bisogni, per condividere il senso della vita. Un popolo che non si è fermato di fronte alla crisi o alla paura del futuro, ma donando una spesa per i più poveri, si è fatto avanti con coraggio dimostrando che la carità è più forte della crisi e ridà speranza a chi l’ha persa. Si ringraziano: la Compagnia delle Opere – Opere Sociali, l’Associazione Nazionale Alpini, la Società San Vincenzo de Paoli e Comunione e Liberazione per le decine di miglia di volontari. Le catene dei supermercati per la loro disponibilità, il Segretariato Sociale RAI per la sensibilizzazione; le aziende che ci hanno sostenuto offrendo servizi e supporti indispensabili e i centri media per la concessione di spazi di comunicazione gratuiti, la Presidenza della Repubblica, per la stima riconosciutaci attraverso la concessione dell’Alto Patronato, l’Esercito Italiano per i mezzi forniti per la raccolta e il trasporto dei prodotti.

Per quanto riguarda la raccolta in Calabria di seguito mostriamo nel dettaglio i chilogrammi dei prodotti raccolti. Dicevamo che sono stati complessivamente 157.299 i chilogrammi di prodotti raccolti in tutta la regione con una flessione di oltre 13.000 chilogrammi rispetto all’anno precedente.

A Cosenza e provincia sono state 64.500 le derrate alimentari raccolte: 30.500 in città e 34.000 in provincia. Nel 2011 i chilogrammi raccolti  erano stati 80.300 e nel 2010 76.000.  I punti vendita erano 204 nel 2010, 215 nel 2011 e 221 domenica scorsa, mentre i volontari erano 1250 nel 2010, 1337 nel 2011 e 1750 nel 2012.

A Crotone e provincia i chilogrammi raccolti sono stati 14 mila. Nel 2011 erano stati 16.200 e nel 2010 17.000. I punti vendita erano 64 sia nel 2010 che nel 2011, mentre quest’anno erano aumentati a 76. I volontari erano stati 350 nel 2010, 392 nel 2011 e 400 quest’anno.

A Catanzaro e provincia quest’anno sono stati raccolti 32.750 chili di prodotti. Nel 2011 erano stati 27.000 e 35.000 nel 2010. I punti vendita erano 60 nel 2010, 58 nel 2011 e 70 nel 2012, mentre i volontari erano 300 nel 2010, 400 nel 2011 e 520 nel 2012.

A Vibo Valentia e provincia sono stati raccolti 11.000 kg di prodotti a fronte degli 11.500 raccolti nel 2011 e dei 13.800 raccolti nel 2010. I punti-vendita erano 30 nel 2010 e 35 sia nel 2011 che nel 2012, mentre i volontari sono passati dai 300 del 2010 ai 350 del 2011 e sono diminuiti a 200 del 2012.

A Reggio Calabria e provincia, infine, sono stati confermati i 35.000 kg (19.000 in città e 16.000 in provincia) raccolti nel 2011, mentre nel 2010 erano stati 38.000. 80 erano i punti vendita nel 2010, 107 nel 2011, 75 nel 2012, mentre i volontari sono passati dagli 800 del 2010 ai 1000 del 2011 per finire ai 600 del 2012.

SCHEDA RIASSUNTIVA PUNTI VENDITA- VOLONTARI-PRODOTTI RACCOLTI