Gioiosa Jonica (Rc), omicidio Parrelli: emesso un provvedimento di fermo per un trentacinquenne

Vanno avanti le indagini sull’agguato di lunedì 19 novembre, nel quale ha perso la vita Giuseppe Parrelli, di 50 anni ed è stato ferito l’operaio Giovanni Schirripa, di 26. La Procura della Repubblica di Locri ha emesso un provvedimento di fermo nei confronti di un operaio di 35 anni, che è attualmente ricercato, ritenuto l’autore dell’omicidio di Parrelli e del ferimento del giovane Schirripa. A ricostruire la vicenda i carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica. Dalle loro indagini è emerso che sia Parrelli che Schirripa sono stati colpiti per errore, mentre il vero obiettivo di chi ha sparato erano i familiari del proprietario dell’officina nella quale si è svolto il delitto. Si tratta di un’officina meccanica dove Parrelli si era recato per far riparare la propria auto. Pare che all’origine dell’agguato ci fosse una vendetta del fermato nei confronti del proprietario dell’officina.