Etna: due turisti olandesi rispediscono al mittente due sassi vulcanici perchè portano sfortuna

Lo scorso settembre due turisti olandesi durante una gita sull’Etna avevano messo nel loro zaino due sassi vulcanici portandoli, così, nel loro paese. I due, però, dopo aver appreso che prendere le pietre da un vulcano e portarle a casa “porta sfortuna” le hanno rispedite via aerea all’hotel Corsaro chiedendo gentilmente di rimetterle a posto.

Le pietre sono così giunte stamane nell’albergo etneo insieme ad una lettera nella quale i due hanno spiegato la vicenda. Il gestore dell’albergo ha raccontato la storia nella pagina Facebook della struttura: “I due turisti – ha detto Alessandro Corsaronon li ricordo e penso che i sassi li abbiano presi in quota. Noi non ci andiamo molto spesso ma li ho messi sulla scrivania e chiederemo alle guide di riportarli su in cima. E’ una superstizione polinesiana – ha continuato il gestore dell’albergo che qui non è però mai attecchita. Di superstizioni ne abbiamo già tante e ci mancherebbe solo questa“.