Due giornate di lavori in Spagna per il progetto “Sustainable Urban Mobility” cui aderisce il Comune di Messina

Nell’ambito del programma INTERREG IVC co-finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) si sono svolte presso la Città di Vigo in Spagna il 24 e 25 ottobre due giornate di lavoro per il coordinamento e lo studio della attività del progetto SUM “Sustainable Urban Mobility”. Come si ricorderà l’Amministrazione Comunale partecipa al programma INTERREG IVC, totalmente finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero dello Sviluppo Economico, con un progetto il cui tema è lo studio e lo sviluppo di pratiche di mobilità sostenibile. Al progetto partecipano 14 partner dell’UE guidati dalla Città di Vigo. Per l’Italia partecipano le Città di Messina e Reggio Emilia. Il primo giorno si è svolta una riunione di coordinamento per l’analisi dello stato di attuazione del progetto e la programmazione delle fasi future. Il secondo giorno, alla presenza del Sindaco di Vigo che si è congratulato con i partecipanti per l’interessante esperienza transnazionale in corso, si è tenuto il primo workshop tematico del progetto, con la partecipazione di 14 enti locali e agenzie per l’energia di 9 diversi Paesi dell’Unione Europea. Questo è stato il primo dei tre seminari che si svolgeranno a livello internazionale per individuare le buone pratiche per la mobilità urbana sostenibile. In questo workshop è stato affrontato il tema della mobilità elettrica; seguirà un workshop organizzato dalla Città di Amiens (Francia) sull’utilizzo e lo sviluppo dei bio-carburanti (aprile 2013) ed un terzo su altre tematiche connesse alla mobilità sostenibile, che si terrà a Sofia (Bulgaria) presumibilmente ad ottobre 2013. L’obiettivo dei laboratori è quello di analizzare le buone pratiche per la mobilità urbana sostenibile e sollecitare l’interesse tra i vari Paesi europei ad approfondire le buone prassi adottate, affinché divengano progetti attuabili nei loro rispettivi territori. La documentazione prodotta durante questi incontri sarà raccolta in una guida che verrà pubblicata nel marzo 2014. Per il Comune di Messina era presente l’ing. Giacomo Villari, dell’Ufficio Programmi Complessi che ha in carico la gestione del progetto, quale rappresentante in seno al comitato direttivo (steering commitee).