Consiglio Provinciale a Laureana di Borrello sulla questione “Daga”

“L’istituto penitenziario di Laureana non deve chiudere“. Questo emerge dal consiglio provinciale aperto tenutosi nella sala consiliare della cittadina pianigiana. Il presidente della Provincia Giuseppe Raffa ha definito “una battaglia di civiltà la riapertura del carcere”, sottolinenando l’unitarietà della lotta sulla questione “Daga” dai cittadini, partiti politici e movimenti. Antonino Eroi, presidente del consiglio provinciale, si dice “soddisfatto della buona riuscita dell’assise. Da mesi oramai è in atto -ricorda- una vera e propria mobilitazione contro una scelta assolutamente sbagliata, di una struttura all’avanguardia nel territorio nazionale”. Appelli per la riapertura sono venuti, tra gli altri, dal premio Nobel Dario Fo e dalla moglie Franca Rame oltre che da vari detenuti “rieducati” dalla permanenza al carcere di Laureana. Numerosi gli interventi in sala: dai consiglieri Longo, battaglia, Arruzzolo, Loiero, Zavettieri, Nucera, Domenico Cervaolo, ex sindaco di Laureana, in qualità di presidente del comitato “Pro Carcere”, il segretario provinciale della Cisl Musolino, il segretario della Cgil Piana di Gioia Tauro, Calogero. Tutti un unica voce “riaprite il Daga”