Barcellona Pozzo di Gotto: consegnate questa mattina 36 borse lavoro

di Carmelo Amato – Nella sala consiliare del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto, si è svolta questa mattina la cerimonia di consegna di 36 borse-lavoro (429 le domande che erano state presentate) finanziate con il “Progetto Giovani”, approvato nel Piano di Zona della legge 328 del 2000. Alla cerimonia, altamente partecipata, erano presenti il Sindaco Maria Teresa Collica, gli Assessori Lia Panella (nella foto), Roberto Iraci e il coordinatore del servizio, Salvatore Spasaro. L’obiettivo del progetto è quello di realizzare una serie di azioni volte a sperimentare percorsi e inserimento socio-lavorativo di minori, giovani adulti e disabili. Il Comune avrà il compito di individuare le imprese commerciali ed artigiane presenti sul territorio,disposte a fare lavorare i 36 lavoratori, per consentire loro di acquisire e sviluppare capacità e competenze specifiche nel settore. Alcuni di loro saranno a disposizione del Comune per lavori in ville, strade e giardini. Altri soggetti aiuteranno i portatori di handicap nelle varie scuole della città. Durante il training lavorativo tutti saranno seguiti da tutori esperti. Ogni lavoratore percepirà 450 euro lordi. La durata del progetto è di 6 mesi. Un momento davvero toccante quello della consegna delle borse lavoro, perché si è avuta la sensazione di introdurre, accompagnati per mano, una persona nel contesto lavorativo e sociale ma, soprattutto, verso il recupero della propria dignità.