fbpx

Start-up dello Stretto: strumenti per i Giovani che vogliono fare Impresa

Venerdì 19 ottobre p.v. i Giovani Imprenditori di Confindustria Reggio Calabria e Messina si incontreranno per discutere di sviluppo sostenibile, innovazione e possibilità di fare impresa.

Cos’è una start-up, come avviarla, come finanziarla e con quali opportunità sono i temi che verranno trattati nel convegno “Start-up dello Stretto: strumenti per i Giovani che vogliono fare Impresa”- promosso dai Gruppi Giovani Imprenditori di Confindustria Reggio Calabria e Confindustria Messina – che si svolgerà il prossimo 19 ottobre 2012, dalle 9.30 alle 12.30, nella Sala della Consulta della Camera di Commercio di Messina.

L’ incontro-dibattito è aperto a tutti e in modo particolare ai giovani che hanno intenzione di avviare un’ impresa e alle imprese che vogliono investire su una nuova idea.

I lavori verranno introdotti da Angelo Marra, Presidente GI di Confindustria Reggio Calabria e Simona Caratozzolo, Presidente GI di Confindustria Messina, entrambi promotori dell’ iniziativa.

Il parterre di relatori vedrà la prestigiosa presenza di: Laura Biason, Direttore di Confindustria Messina; Antonino Germanà, delegato Industrial Liaison Office Università di Messina; Riccardo Barberi, Tech Net Unical; Maria Gabriella Macauda, Direttore Area Commerciale Area Messina, Unicredit; Gaetano Panzera, Sabibo srl; Giuseppe Panarello, business angel Cleto Consulting – Cicas Italia.

L’ occasione consentirà ai tre giovani imprenditori Francesco Perrelli di Artémat, Elisabetta caminiti di Minu e Antonio Folino di Affaredelgiono.it di presentare le proprie start-up.

Nel corso dell’ iniziativa, verranno inoltre presentati i nuovi sportelli informativi ImprendiReggioCalabria e ImprendiMessina che nascono per orientare e sostenere la giovane imprenditoria. Gli sportelli appartengono alla rete ImprendiItalia, il network di sportelli dedicati alla creazione d’impresa aperti presso le Associazioni Territoriali del Sistema Confindustria dai Gruppi Giovani Imprenditori.

Le conclusioni saranno affidate a Leonardo Licitra, Vice Presidente Nazionale GI, e Silvio Ontario, Presidente Comitato Regionale GI Sicilia.