fbpx

Scioglimento Comune Reggio, Daniele Romeo: “come mai i commissari hanno sorvolato sulla posizione di Falcomatà?”

Ha ragione il parlamentare Laratta a sollevare la questione morale. Prima di pretendere risposte però – ha dichiarato Daniele Romeo, Coordinatore del Pdl di Reggio Calabria – Laratta ci spieghi per quale motivo i Commissari hanno sorvolato sulla posizione del Consigliere comunale del Pd Giuseppe Falcomatà, cognato di un ex assessore regionale indagato per corruzione, concussione e falsità ideologica, nell’ambito di un’indagine relativa ad un concorso per Dirigente medico di primo livello vinto da sua moglie Valeria Falcomatà, sorella del Consigliere Giuseppe, a sua volta indagata per corruzione. L’ex assessore regionale in questione, peraltro, risulta segnalato più volte a cena con presunti mafiosi, come riportato da informative pubblicate sugli organi di stampa. Vorrei sapere dal deputato Laratta o, magari, da chi ha redatto la relazione, se si tratta di una semplice svista o se in un più ampio progetto politico, si è voluto salvaguardare la figura di Falcomatà in proiezione futura“.