fbpx

Reggio: la Giovane Italia torna in piazza per promuovere le iniziative per l’occupazione della Regione

La Giovane Italia riscopre la piazza, e lo fa assieme agli altri movimenti giovanili del centrodestra calabrese per sponsorizzare le nuove misure a sostegno dell’occupazione regionale messe in atto dalla squadra di governo presieduta da Giuseppe Scopelliti. Di concerto con le federazioni delle altre provincie della Calabria, anche a Reggio il 27 e 28 ottobre i giovani del PdL hanno deciso di scendere in strada per fornire delucidazioni sul programma finalizzato all’inserimento nel mercato del lavoro di specifiche categorie di lavoratori svantaggiati, quali giovani, donne, disabili. 15.100 è il numero complessivo e reale dei destinatari di questo sistema integrato di politiche attive del lavoro e della formazione, con un importo totale di 161.000.000,00 che verrà messo in campo per la realizzazione del progetto di crescita. Ad esso faranno seguito sin dalle prossime settimane i bandi che daranno il via a questo nuovo percorso di sviluppo a fianco di disoccupati, precari ed aziende del territorio calabrese sulla base di criteri premiali e meritocratici. In un momento in cui la politica non è in grado di fornire le giuste risposte a causa di una delle più profonde crisi sociali ed economiche che sta coinvolgendo l’intero vecchio continente, l’esecutivo guidato dal Governatore Scopelliti replica con azioni mirate e non clientelari.

Oggi dalle ore 16,30 a Piazza Duomo il gazebo che chiuderà questa due giorni informativa, cui prenderà parte anche il Governatore Scopelliti per incontrare la cittadinanza.