fbpx

Non gli pagano lo stipendio, un lavoratore minaccia di gettarsi da 30 metri

Un cantiere di Polistena, cittadina di 13 mila abitanti nella Piana di Gioia Tauro, dove sorgerà il “nuovo” Istituto Alberghiero “Renda” è protagonista di un gesto disperato. Un lavoratore di 38 anni, Ardelean Sorin, di origine rumena, residente a Polistena, nel primo pomeriggio di ieri ha superato la recinzione del cantiere adiacente l’Ospedale “Maria degli Ungheresi” arrampicandosi su una gru ad un altezza di 30 metri. Il gesto sarebbe causato dal recente mancato rinnovo del contratto di lavoro; difatti l’operaio lavorava presso una ditta del luogo. Immediata la segnalazione di numerosi passanti con l’immediato arrivo delle forze dell’ordine e del 118, che, sin da subito, hanno cercato di convincere l’operaio a desistere dalla protesta estrema. Dopo quasi otto ore di trattative con le forze dell’ordine e connazionali nulla ha fatto desistere il lavoratore, il quale minaccia di gettarsi nel vuoto.  Il falegname, da tempo in Calabria, nei ripetuti colloqui rivendica il pagamento di stipendi arretrati. La situazione risulta alquanto delicata anche per le avverse condizioni climatiche. L’uomo non ha desistito nemmeno con il calare della notte e con la pioggia battente. La protesta si protrae tuttora. Non sono mancati momenti di altissima tensione e paura quando,  nel tentativo di riprendere qualche immagine con la videocamera, l’uomo, alla vista della camera,si è proiettato nel vuoto reggendosi solo con la forza delle braccia. La reazione dei tanti curiosi e dei connazionali ha fatto si che l’operaio ritornasse in “equilibrio”. L’attenzione rimane massima e la zona continua ad essere transennata. Il cantiere, nello scorso mese di Aprile, è stato protagonista di un gesto simile, da parte di un lavoratore di origine campane, che poi ha desistito dopo due ore. Il falegname rumeno ormai porta avanti il proprio gesto per rivendicare i propri diritti da oltre 20 ore e non è dato sapere quando finirà l’incubo. StrettoWeb vi terrà aggiornati sull’evolversi della situazione.