fbpx

Donna messinese uccisa in Iran, è rimasta coinvolta in uno scontro a fuoco

Una donna di 49 anni, G.I., originaria della provincia di Messina, è morta nella notte tra martedì 23 e mercoledì 24 ottobre in Iran. La donna è rimasta vittima di uno scontro a fuoco scoppiato tra gruppi rivali a Khorramabad, popolosa capitale del Lorestan, una provincia occidentale dello Stato. La notizia si è appresa solo oggi.

Sembra che il marito della donna, un iraniano di 52 anni, sia rimasto anch’esso ferito e non si esclude che abbia avuto una parte attiva nel conflitto a fuoco. In un primo tempo infatti l’uomo non ha denunciato l’uccisione della moglie. Si ipotizza però anche un momentaneo stato confusionale. Il corpo della donna è stato trasferito a Teheran per le procedure di rito.