fbpx

Caronte&Tourist, 69 richieste di mobilità per altrettanti lavoratori. La Cisl: “è un atto di sfida e arroganza, Messina città vilipesa”

Messina è una città asservita al traffico e vilipesa. L’atto dell’azienda Caronte&Tourist è una sfida e un atto d’arroganza”. Commenta così il segretario generale della Cisl di Messina Tonino Genovese la richiesta della società di traghettamento privata Caront&Tourist di avviare 69 richieste di mobilità per altrettanti lavoratori. Una richiesta datata 12 ottobre 2012.

Ci era sembrato di capire – aggiunge Enzo Testa, segretario provinciale della Fit Cisl di Messina – che l’azienda aveva mostrato disponibilità a trovare un accordo all’interno. Naturalmente attiveremo il percorso negoziale previsto dalla legge e l’azienda dovr convocarci per comunicarci questo esubero. Riteniamo, infatti, inaccettabile – continua Testa la volontà aziendale di mettere lavoratori e parti sociali davanti al fatto compiuto. Se non troveremo disponibilità da parte aziendale metteremo in campo ulteriori azioni di sciopero di tutto il settore”.