Serie B, domani via alla stagione 2012-2013: 9 squadre su 22 partono sottozero! Spezia e Verona le favorite

Modena-Verona, in programma domani sera sul campo del club emiliano, apre il sipario del campionato di serie Bwin edizione 2012-13. L’elenco delle formazioni che prenderanno parte alla stagione e’ stato definito solo un giorno prima dal via. Le vicende legate al calcioscommesse hanno, infatti, modificato in extremis la griglia delle squadre che saranno impegnate nel lungo e spettacolare campionato. Il Lecce scivola in Lega Pro, riprende invece l’ascensore per il torneo cadetto il Vicenza. Ieri, invece, la Corte di Giustizia Federale aveva accolto il ricorso presentato dal presidente del Grosseto, Piero Camilli, annullando le sanzioni decise dalla Disciplinare. In primo grado i giudici avevano punito Camilli con 5 anni di inibizione per la partecipazione alla combine della partita Ancona-Grosseto dell’aprile 2010, mentre la societa’ toscana era stata esclusa dalla serie B.
Ben 9 squadre su 22, però,  partiranno sottozero, dopo tutte le vicissitudini di un’estate molto tribolata. Peggio di tutti il Grosseto che parte da -6, ma è comunque felice perchè fino a due giorni fa aveva l’incubo della Lega Pro. Il Bari partirà da -5, il Novara da -4, la Reggina da -3, il Padova e il Modena da -2 e infine Empoli, Varese e Ascoli da -1. Non hanno punti di penalizzazione le due super-favorite, Spezia e Verona e le 4 neopromosse dalla Lega Pro (Virtus Lanciano, Ternana, Pro Vercelli e Spezia, appunto).
Domani, quindi, si parte e il calendario presenta un interessante anticipo. Alle 20.45 lo stadio di Modena ospita la sfida tra i “canarini” di Marcolin (nuovo) e il Verona di Mandorlini. Dopo aver eliminato il Genoa ai rigori in coppa Italia, i gialloblu’ veneti sono pronti all’esordio al Braglia.  Sabato sera (20.45) altre nove partite. Il Bari, targato ancora Torrente, debutta al San Nicola contro il Cittadella. I veneti di Foscarini hanno puntellato l’organico con l’obiettivo di rincorrere la salvezza. Esordio in trasferta per il Brescia, tra le squadre favorite per la promozione. Le “rondinelle” di Calori volano in Calabria, a far visita al Crotone guidato dal tecnico Drago.

La prima giornata del campionato 2012-13 presenta subito un match clou: allo stadio Castellani di Empoli va di scena la sfida tra i toscani di Sarri e la Reggina di Dionigi. Anche in questo caso si tratta di formazioni decise a tornare nella massima categoria. In sede di campagna di rafforzamento, con calciomercato ancora in piena attivita’, Empoli e Reggina hanno infatti messo a segno acquisti preziosi per affrontare la lunga stagione. Il Novara, retrocessa dalla A, ha voglia di tornare subito nella massima serie. Alla guida dei piemontesi e’ stato confermato il tecnico Tesser e la dirigenza non ha voluto stravolgere l’organico. Novara che debutta in trasferta, sul campo del Grosseto. Il club toscano ha temuto il peggio: ha rischiato la serie C ma alla fine e’ tornata a splendere la luce.

Grosseto che in attesa di conoscere il proprio futuro sportivo si era mosso con cautela in sede di mercato. Il tecnico che guidera’ la squadra, Moriero, puo’ contare su un buon gruppo, impreziosito dall’arrivo di calciatori esperti (Obodo e Quadrini). Debutto “caldo” (non solo per il meteo!) per il Livorno dell’esordiente Nicola che giochera’ la prima gara stagionale sul campo della Juve Stabia. Le “vespe” campane guidate da mister Braglia cercheranno di far valere il buon rendimento casalingo apprezzato nella scorsa stagione. Il Padova vuole tornare in serie A e prova a dimenticare il precedente campionato. L’esordio dei biancorossi veneti (in panchina il nuovo volto e’ l’ex Sassuolo Pea) e’ in casa contro la matricola Lanciano. Quest’ultima si affida alla grinta del tecnico Guatieri e all’entusiasmo dei tifosi per l’approdo nel torneo cadetto. Un’altra neopromossa, la Pro Vercelli, inizia in casa il cammino verso la nuova stagione. La sfida che segna il debutto dei piemontesi di Braghin e’ contro un’altra matricola, la Ternana.

Il clamoroso autogol del Crotone a Bari

Gli umbri di Toscano hanno messo a segno “colpi” importanti come gli arrivi di Alfageme, Botta, Dumitru e Lauro e cercano di iniziare nel migliore dei modi. Il Vicenza, come detto, prende il posto del Lecce nel calendario 2012-13. I biancorossi veneti in poche ore si ritrovano dalla Lega Pro alla B con debutto lontano dai propri tifosi. Il Vicenza, infatti, giochera’ i primi 90′ stagionali sul campo della neopromossa Spezia. I liguri di Serena hanno un organico molto interessante e potrebbero rivelarsi tra le sorprese del torneo. Lo stadio Ossola di Varese ospita il match tra i biancorossi lombardi e l’Ascoli. Campionato a corrente alternata per entrambe nella scorsa stagione e tanta voglia di puntare alla parte alta della classifica nel futuro dei due club. Varese che si affida ad un tecnico esperto, che ben conosce la categoria, l’ex Cesena Castori. Ascoli che riparte dalla guida di Silva. Lunedi’ la prima giornata si completa con il posticipo serale in programma allo stadio Manuzzi (20.45). Il Cesena padrone di casa e’ deciso ad iniziare l’avventura (senza Mutu: il rumeno ha rescisso in contratto ed e’ volato in Ligue 1 all’Ajaccio) con il piede giusto. Il primo avversario stagionale e’ pero’ un osso duro: il Sassuolo, infatti, e’ reduce da una brillante stagione nello scorso campionato e, pur privo di qualche gioiello ammirato nel precedente torneo, punta decisamente ai piani alti della classifica. Serie Bwin al via, quindi, con un torneo in continuo progresso di qualita’ e appeal. Ingredienti giusti per divertire gli appassionati del pallone.


Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...


INFORMAZIONI PUBBLICITARIE