Unime: prestigiosi premi internazionali a due docenti

In occasione del 9° Simposio sulla Gascromatografia bidimensionale “comprehensive”, e del 36° Simposio sulle Tecniche cromatografiche capillari, tenutisi congiuntamente a Riva del Garda (TN) nei giorni scorsi, due docenti dell’Università degli Studi di Messina hanno ricevuto prestigiosi premi internazionali destinati a studiosi che operano nel campo della Scienza delle separazioni cromatografiche.

Il “John Phillips Award 2012” è stato assegnato al Prof. Peter Quinto Tranchida, professore associato  presso il Dipartimento Farmaco-chimico, e il dott. Danilo Sciarrone, ricercatore dello stesso dipartimento è stato insignito del “Leslie Ettre Award”.

 Il prof. Peter Quinto Tranchida, sin dall’inizio della sua carriera accademica, si è dedicato alle tecniche gascromatografiche focalizzando la sua attenzione nello sviluppo di tecniche innovative come la gascromatografia bidimensionale “comprehensive” (GC×GC). L’inventore di questa tecnica, nel 1991, è stato il Prof. John Phillips, scomparso prematuramente nel 1999. Dal 2004, ogni anno viene assegnato il “John Phillips Award” a chi contribuisce in maniera rilevante al miglioramento e alla diffusione di questa importante tecnica per l’analisi di molecole volatili e semi-volatili in campioni complessi.

Il dott. Danilo Sciarrone, giovane ricercatore messinese, si è da sempre dedicato all’analisi di campioni alimentari complessi mediante tecniche cromatografiche capillari, e le sue ricerche sono state incentrate sullo sviluppo di tecniche analitiche multidimensionali. Leslie Ettre viene considerato uno dei padri della gascromatografia capillare e ogni anno, dal 2008, viene assegnato il premio a Lui intitolato, ad un giovane ricercatore che ha presentato il miglior contributo riguardante l’analisi ambientale e alimentare, per mezzo di tecniche gascromatografiche capillari.

Sia il prof. Tranchida che il dott. Sciarrone svolgono la loro attività di ricerca scientifica presso i laboratori del Settore Analitico-Alimentare, coordinati dal professore Luigi Mondello.