Tv, “Striscia la Notizia” va in vacanza ma arrivano “Veline” con Greggio

Con una media di 6 milioni e mezzo di telespettatori, pari al 23% di share, si chiude domani Striscia la Notizia. Il tg satirico di Canale 5 va in vacanza e saluta le veline Costanza Caracciolo e Federica Nargi che, con un totale di 885 puntate, stabiliscono un record nella storia del tg satirico. L’appuntamento con la venticinquesima stagione e’ per lunedi’ 24 settembre. Ma lunedi’ 11 giugno Ezio Greggio torna con Veline, il casting televisivo giunto alla quarta edizione, che si concludera’ con la finalissima di settembre. ”Dal 26 settembre 2011 – sottolinea una nota – il Tg satirico di Antonio Ricci si e’ confermato il programma piu’ visto della televisione italiana, sbaragliando ogni concorrenza per ben 118 volte”. Striscia la Notizia e’ anche entrata nel Guinness World Records come programma televisivo satirico di informazione piu’ longevo per numero di puntate. L’edizione che si chiude domani ha visto susseguirsi le tre collaudatissime coppie di conduttori: Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, Ezio Greggio e Michelle Hunziker, Ficarra e Picone. Molte le inchieste proposte, dalla lotta contro l’infibulazione ai disservizi della sanita’, le bufale e i raggiri, gli sprechi e le opere incompiute, fino alla difesa degli animali. Oltre naturalmente alla pioggia di Tapiri d’oro consegnati sempre sul filo della stretta attualita’, da quello a Del Piero a quello a Capello, ripreso dai media nazionali e internazionali. Lunedi’ quindi le piazze d’Italia ospiteranno il palco di Veline: Ostuni (BR), Alba Adriatica (TE), Lignano Sabbiadoro (UD), Andalo (TN), Acqui Terme (AL), Salsomaggiore Terme (PR), Riva del Garda (TN). Dopo la lunga tournee’ estiva, le finali si disputeranno come sempre a Milano. Sei giorni a settimana, dal lunedi’ al sabato, sei aspiranti Veline si esibiranno sul palco, valutate da cinque giornalisti. Unico requisito richiesto e’ avere raggiunto la maggiore eta’. Le concorrenti sono libere di scegliere il proprio look e il genere di esibizione in cui cimentarsi: ballo, canto, recitazione, gag comiche. Due i valletti d’eccezione di Ezio: il grosso, grasso, pupazzo rosso Gabibbo e le comedien d’essai Maestro Pavarotto, alias Matteo Troiano.