Switch off Sicilia: previsti anche 15 canali Rai gratuiti

Anche per la Sicilia sta per concludersi lo switch off cominciato lunedì. Con l’avvento del digitale si potrà fruire anche di 15 canali Rai gratuiti. La Rai sarò infatti  il broadcaster pubblico che offrira’ il maggior numero di canali in Europa. Oltre che a Messina, oggi si è parlato del passaggio al digitale anche a Catania, dove il direttore digitale terrestre Rai Luca Balestrieri, Salvatore Cusimano direttore sede Rai di Palermo, Vincenzo Morgante, responsabile Tgr Sicilia e Luigi Di Chiara responsabile Rai Way Sicilia si sono riuniti per illustrare le maggiori novità. Le isole di Ustica, Pantelleria, Linosa e Lampedusa sono state e prime a partire con le operazioni di spegnimento l’11 giugno, con una pausa tra il 22 giugno e il 2 luglio a Palermo il prossimo 4 luglio. Come è stato più volte spiegato, il segnale del digitale terrestre arriva a casa del telespettatore tramite la comune antenna televisiva. In qualche caso potrebbe essere necessario il montaggo di una antenna supplementare o la sostituzione o la rimozione di un filtro, quando non si dispone gia’ di una antenna nella banda su cu e’ irradiato il segnale digitale. Inoltre, potrebbe rendersi necessario qualche intervento sulle antenne. Secondo quanto riferisce la Rai, bisognerà prestare particolare attenzione agli impianti condominiali con un sistema di ricezione centralizzato per verificare, dopo lo switch off la presenza di filtri di canale non piu’ idonei e controllare la distribuzione del segnale in tutte le abitazioni.
Nella scelta del decoder, è importante valutare  il decoder DTT o il televisore con il decoder integrato per avere la possibilita’ di fruirie con falicita’ di tutti e servizi erogati tra i quali la numerazione automatica dei canali.