Solidarietà del presidente Magarò al giudice Gratteri

Esprimo solidarietà e vicinanza al Procuratore aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri”. Lo sostiene il presidente della Commissione regionale contro la ‘ndrangheta, Salvatore Magarò, secondo il quale “L’aver appreso che è stato progettato un attentato contro uno dei magistrati più tenaci e preparati nella lotta alla mafia come il dottor Nicola Gratteri lascia sbigottiti e, nello stesso tempo, ci induce a non abbassare la guardia nei confronti della ‘ndrangheta. Occorre, soprattutto in questi casi, una reazione forte e decisa da parte della società civile, affinché magistrati e forze dell’ordine, che si prodigano quotidianamente con sacrifici e spirito di dedizione per l’affermazione della legalità nella nostra regione, non siano lasciati soli”.