Sicilia, la solidarietà di Idv nei confronti degli ex lavoratori Servirail

Maurizio Zipponi, responsabile lavoro e welfare dell’IdV, si esprime sulla situazione degli ex lavoratori Servirail, relativamente alla vertenza con Trenitalia. ”L’Italia dei Valori e’ solidale con gli 85 ex cuccettisti messinesi della Servirail impegnati nella dura vertenza con Trenitalia per la salvaguardia del posto di lavoro. Nonostante il ripristino, dopo diversi mesi, del treno notte Milano-Sicilia, questi lavoratori sono rimasti a casa per non aver ceduto all’aut-aut delle Ferrovie che avevano previsto la riassunzione a tempo indeterminato e full time soltanto per una ventina di lavoratori ex-Servirail, per altri 9 un part-time e per i restanti l’assunzione nell’Angel Service, che effettua la pulizia dei vagoni per conto delle Ferrovie tra Sicilia e Calabria”.”Per l’Italia dei Valori – aggiunge Zipponie’ Trenitalia che deve assumere i lavoratori e impegnarsi per trovare una soluzione complessiva che riguardi tutti coloro che sono coinvolti e in ogni caso che si stipulino accordi con la clausola di responsabilita’ sociale per evitare che i dipendenti della Servirail passino da una fase di precarieta’ ad un’altra, senza mai porre fine a questa tormentata vicenda. Chiediamo al ministro dei Trasporti di intervenire immediatamente per valutare quali azioni mettere in campo per realizzare l’auspicata rioccupazione di tutto il personale coinvolto”.