Serie B, finale playout: Empoli-Vicenza 3-2, Aglietti si salva e i veneti di Cagni retrocedono in Lega Pro

L’Empoli di Alfredo Aglietti supera 3-2 il Vicenza nel match di ritorno dei play-out di Serie B e conquista la permanenza nella cadetteria, mentre per i biancorossi di Cagni c’e’ un’amara retrocessione in Lega Pro. Dopo un primo tempo a reti inviolate, i berici avevano messo a segno nel giro di sei minuti (al 14′ ed al 20′) un uno-due con Paolucci che sembrava quello del kappao. Ma sospinto dal pubblico del “Castellani” l’Empoli non si dava per vinto e prima con Mchedlidze al 26′ e due minuti piu’ tardi con Tavano dal dischetto del rigore, riportava in parita’ il match, cacciando in Lega Pro il Vicenza. Al 41′, l’undici di Cagni sembra poter buttare giu’ dalla torre i locali ma Paolucci si faceva parare da Dossena un rigore. A tempo scaduto, poi, arrivava il terzo gol degli empolesi con Maccarone in contropiede.