Scossa di magnitudo 3.1 nel catanzarese

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.1 è stata registrata ieri sera intorno alle 22,20 nell’area del Golfo di Squillace, tra le province di Catanzaro e Crotone. Secondo le rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto una profondita’ di 5,8 chilometri, con epicentro tra i comuni di Botricello (in provincia di Catanzaro) e Cutro (in provincia di Crotone). Il movimento tellurico è stato avvertito dalla popolazione ma, secondo quanto si apprende dalle forze dell’ordine, non sono stati registrati danni nè a cose nè a persone, anche se sono in corso le verifiche. Sale la psicosi, anche per il diffondersi di voci su previsioni, assolutamente senza alcun fondamento scientifico, di possibili ulteriori scosse nei prossimi giorni.